Cookie policy

Gioco di fattoria – diventa il manager di un’azienda agricola

Contenuti dell'articolo:

Oggi parliamo di un gioco di fattoria multiplayer in flash completamente gratuito. Sto parlando di BigFarm, un nuovo gioco gestionale e manageriale molto bene fatto dove dovremo diventare i manager di un enorme azienda agricola. Attenzione, non sto parlando di un altro solito gioco di fattoria, Bigfarm introduce tante novità. Una su tutte è che dovremo costruire case per gli operai che lavoreranno per noi, solo in questo modo potremmo attrarli nella nostra azienda agricola, oltre a questo dovremo assicurarci che siano felici costruendo continuamente abbellimenti, come aiuole, giardini fontanelle ecc.

Altra novità riguarda gli edifici, in Bigfarm sono tantissimi e sono tutti aggiornabili, con gli aggiornamenti produrranno di più, meglio e in minor tempo. Infine un’altra importante novità sono le alleanze, è infatti possibile stringere degli accordi con altri proprietari di fattorie e chattare in tempo reale con questi.

Primi passi

Andiamo ora un pò nel dettaglio e vediamo nel dettaglio alcune funzioni in modo da poter partire alla grande. Il primo compito sarà quello di seminare fiori di campo, i primi semi saranno già a nostra disposizione, ma poi potremo acquistarne altri. Come potremo notare gli operai saranno da subito a lavoro e li vedremo girellare nell’azienda.

Quando su di essi comparirà un fumetto potremo cliccarvi sopra e otterremo denaro e altre risorse. Fatto questo la cosa migliore sarà seguire inizialmente gli incarichi, i primi saranno veloci e ci insegneranno le basi del gioco, come ad esempio realizzare i mangimi per alcuni animali come le galline, le mucche e i maiali. Quindi ad esempio per fare le uova, oltre ad avere il pollaio dovremo produrre mais, lavorarlo nel mulino ed infine nutrire le nostre galline che, dopo un pò di tempo ci daranno le uova. Una procedura simile ci permetterà di fare invece il concime. Dovremo in questo caso utilizzare il letame e il silos.

Le prime missioni ci consentiranno inoltre di sbloccare velocemente altri personaggi, ad esempio donando uova e mais potremo ricevere una canna da pesca da regalare ad un simpatico vecchietto. Il vecchietto starà vicino a lago e pescherà per noi diverse qualità di pesce, come ad esempio il branzino. Quando il pescatore raggiungerà il livello 8 attiverà la produzione cucinando buonissimi piatti. Non è tutto perché potremo andare noi stessi a pescare! Occorrerà rifornirci di secchio, lenza, canna ecc. Quando avremo l’occorrente potremo andare nel lago lanciare la lenza e cercare di prendere i pesci. Attenzione però non è semplicissimo occorre avere molta pazienza altrimenti la lenza si spezzerà.

bigfarm-pesca

Fuori dalla fattoria – il mondo esterno

Come avrete quindi intuito in BigFarm occuparci solo della nostra fattoria, ma vivere anche il mondo esterno, oltre al pescatore e ad andare a pescare intorno a noi avremo anche delle fiere, città da visitare, vicini, un maneggio di cavalli e tantissimo altro. Tutto questo rende il gioco meno ripetitivo e meno noioso. Ad esempio fuori dall’azienda agricola avremo anche una serra in grado di produrre frutti deliziosi da poter spedire con la nave dal porticciolo e guadagnare tanti soldi da reinvestire.

Le alleanze

Un pò strano parlare di alleanze in un gioco di fattoria, forse avrebbero dovuto chiamarle cooperative o altro, fatto sta che potremo unirci ad altri giocatori in “alleanze”, svolgere compiti comuni chattare e moltissimo altro.

Conclusioni

Quelle sopra descritte sono solo una piccolissima parte delle cose che potremo fare, Goodgame è riuscita finalmente a trasformare una tipologia di gioco spesso noiosa e ripetitiva in un gioco dinamico, senza tempi morti, con un ottimo multiplayer e tantissimi eventi. Vi consiglio di giocare in modalità “schermo intero”.


E’ possibile giocare a BigFarm direttamente su questo sito: